Mamo Biblioteca

Letture dalla biblioteca – Giugno

Lo so: vi avevo promesso una carrellata mensile delle nostre letture dalla biblioteca… ma non sono stata di parola. Ed ecco che dopo Febbraio, mi ritrovo a Giugno. Nel frattempo io e la Ragnetta abbiamo continuato a frequentare insistentemente la biblioteca riportandoci a casa piccoli tesori. Ma non sono stata costante nel condividerli con voi. Vi chiedo scusa: il blog è un’esperienza nuova per me e devo ancora imparare a gestirla e ad usarla al meglio.

Detto questo tenterò di far diventare questo un appuntamento mensile, come avevo promesso inizialmente. E sarebbe bello se anche voi condivideste le scoperte letterarie che fate in biblioteca con i vostri bimbi e bimbe!

 

IMG_20140620_112051

Eccoli qui, tutti insieme.

Mi sono accorta che la maggior parte dei libri scelti questo mese racconta storie divertenti: Il più furbo di Mario Ramos (Babalibri), Voglio il mio cappello di Jon Klassen (Zoolibri), Cimpa la parola misteriosa di Catarina Sobral (laNuovafrontiera Junior), Il grosso brutto dinosauro di Martin Waddell e Leonie Lord (Lapis), Lupo lupo, ma ci sei? di Giusi Quarenghi e Giulia Orecchia (Giunti Kids), Ma tu lo sai cos’è un Vombato? di Jackie French e Bruce Whatley (Salani) (che io personalmente non conoscevo e che trovo delizioso!). Libri con i quali si può giocare molto con le voci e la complicità degli sguardi. La Ragnetta ha sviluppato un bel senso dell’umorismo e vedere la sua faccetta divertita e complice è uno spettacolo!

IMG_20140620_112154

Non a caso questi sono i suoi preferiti del momento. Quelli che abbiamo letto e riletto già un’infinità di volte.

C’è poi un gruppo particolare di libri che la Ragnetta ha scelto come “libri della buonanotte”. Il libro della buonanotte è quello che chiude il ciclo di letture prima di dormire. L’ultimo libro prima di spegnere la luce.

IMG_20140620_112223

Libri molto diversi dai precedenti, che toccano temi delicati quali i legami affettivi e il rapporto con lo scorrere del tempo. Ed ecco che la sequenza con la quale i libri si leggono diventa importante quanto il libro stesso.

E voi? Quali sono i vostri preferiti e perché?

Al prossimo mese!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...